34 chili di droga nell’auto, arrestato 30enne leccese

D'Attis

SAN CATALDO (LE)  – 34 chili di marijuana nascosti nel bagagliaio dell’auto. Per questo la Guardia di Finanza ha arrestato Luca D’Attis, 30enne leccese, agente di commercio, personaggio ben noto alle forze dell’ordine.

L’uomo è stato fermato dai finanzieri  nella 167 di Lecce.

Il suo atteggiamento nervoso li ha spinti ad controllo più accurato presso la sua abitazione a San Cataldo. Nella villetta, in fase di ultimazione e  vigilata a vista da un pittbull, i  baschi verdi hanno recuperato nel bagagliaio di un’Audi parcheggiata 32 panetti rettangolari di  marijuana.

Erano perfettamente sigillati con nastro da imballaggio e attaccati in confezioni da 5 e da 3 per agevolarne l’occultamento.

34 chili in tutto che sono stati sequestrati. Sono ora in corso tutte le indagini per capirne  la provenienza e naturalmente la destinazione.