S.Giorgio,Grottaglie,Castellaneta restano. Manduria e Avetrana vogliono Lecce

taranto

TARANTO – Per 2 Comuni che restano, altri 2 vorrebbero andar via. A rimanere, nella Provincia  Taranto-Brindisi sono San Giorgio jonico e Castellaneta. Il primo lo ha ratificato con tanto di delibera di Consiglio comunale.

Il secondo, invece, si appresta a farlo nelle prossime ore.

La ‘Città di Valentino‘, riunirà l’Assemblea comunale.  Lo stesso farà anche Grottaglie. la ‘Città delle ceramiche’ attraverso il suo primo cittadino Ciro Albrese è sempre stato schierato con  la Provincia di Taranto-Brindisi, anzi, di più ha sempre rimarcato l’opportunità per Grottaglie, di rimanere con Taranto.

Sull’estremo  versante  orientale,  invece, le cose stanno molto diversamente. Resta ferma la volontà dei cittadini di Manduria, che si sono già espressi con un referendum e oltre 2.000 voti per il passaggio alla Provincia di Lecce.

Unea scelta, quella dei cittadini  di senso opposto rispetto all’intero arco politico: dal Pd al Pdl nella cittadina messapica, sono tutti favorevoli a rimanere nella provincia ionica.

Le firme referendarie sono state consegnate al  Commissario Aldo Lombardo che, tuttavia ha  anche fatto sapere che non si assumerà la responsabilità di firmare delibere con potere di Consiglio per scelte così importanti. Il Comitato civico da parte sua ha già deciso di promuovere un prossimo referendum.

Infine Avetrana, che si è già espressa per l’annessione  alla Provincia di Lecce, domenica  si esprimerà con un referendum, il cui esito appare  più che mai scontato.