La barca va a fuoco, mistero a Mancaversa

vigili del fuoco

MARINA DI MANCAVERSA (LE) – I carabinieri della Compagnia di Casarano stanno indagando sull’incendio che, la notte scorsa, ha distrutto la barca di un imprenditore di Taviano. 

L’imbarcazione, un natante di circa 6 metri, in vetroresina, era custodita nel cortile di una villetta alla periferia di Mancaversa.

Per domare il rogo sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno lavorato a lungo prima di riportare la situazione alla normalità, anche se i danni, da una prima stima, superano i 10mila euro.

Quando è divampato l’incendio, in casa non vi era nessuno. La villetta, infatti, è utilizzata dall’imprenditore solo durante i mesi estivi.

Resta da chiarire la natura delle fiamme. Gli investigatori non avrebbero recuperato tracce che possano far pensare al dolo, anche se attualmente non è trascurata alcuna pista.