Con il coltello contro i Vigili: “Mi picchiavano i cani”

polizia municipale

NARDO’ (LE) – E’ stato condannato a 6 mesi per direttissima Franco Lega, 51enne di Nardò, che lunedì scorso si è presentato nei locali della Polizia municipale, armato di coltello di grosse dimensioni, pretendendo di parlare con il Comandante degli agenti.

L’uomo, davanti al Giudice Giovanni Gallo che lo ha processato con rito abbreviato, ha spiegato che era stanco dell’atteggiamento dei Vigili nei confronti dei suoi cani.

Sembra che in un’occasione un agente sia anche arrivato a picchiare l’animale.

Questa naturalmente la versione del 51enne che abita proprio nelle vicinanze della sede della Polizia municipale. Facendo irruzione, armato, ha seminato il panico tra i Vigili che hanno anche richiesto l’intervento dei Carabinieri della locale stazione.

Bloccato e arrestato, su disposizione del magistrato di turno, il Sostituto procuratore Antonio Negro, ora dovrà scontare la condanna ai domiciliari.