Uccise un commerciante, 8 anni di carcere per ‘lu quazzu’

carcere di Brindisi

FRANCAVILLA FONTANA (BR) – 8 anni di carcere per l’omicidio di un commerciante. I carabinieri della Stazione di Francavilla Fontana hanno dato corso all’Ordine di esecuzione pena per la carcerazione, emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura Generale presso la Corte di Appello di Lecce nei confronti di Cosimo Rochira, 35enne del posto, ritenuto solidale scu dagli inquirenti.

L’uomo, riconosciuto responsabile di omicidio, tentato omicidio e porto e detenzione illegale di arma da fuoco, è stato condannato alla pena di anni 8 di reclusione, perchè ritenuto colpevole della morte del commerciante di San Giorgio Jonico Angelo Putignano, ucciso a colpi di arma da fuoco il 29 gennaio del 2005.

Nella stessa occasione, fu ferito anche Cesareo Liuzzi.

Rochira è stato condotto presso il carcere di Brindisi.