Droga: 3 arresti tra Borgo, Salinella e Tamburi

arresti

TARANTO – Salinella, Tamburi, Borgo. 3 quartieri, 3 arresti. tutti per droga. In manette sono finiti Antonio Cosa, Eduardo Morrone, entrambi 45enni tarantini, arrestati dai falchi di polizia e Gianluca Solfrizzi 28 anni, sempre tarantino, preso dai carabinieri del nucleo investigativo di Taranto.

Antonio Cosa è stato beccato in via basta al quartiere Tamburi intorno alle 11. Gli agenti sono stati insospettiti dal modo di fare di cosa e non sono stati smentiti dal controllo.

Nelle tassche del 45enne, infatti, c’erano 20 grammi di eroina purissima. E, nel portafogli, circa 1.000 euro in contanti, guadagnati con tutta probabilità spacciando la sostanza. Arrestato invece, nel pomeriggio in via Oberdan, nel Borgo di Taranto, Eduardo Morrone. I falchi in questo caso hanno recuperato 30 grammi di cocaina e 10 grammi di mannite, sostanza utilizzata per tagliare la droga.

Il tutto era ben nascosto nel lampadario del bagno a casa del 45enne. Altri 20 grammi di eroina, oltre che 2 flaconi di metadone, sono stati sequestrati a Gianluca Solfrizzi, dai carabinieri del nucleo investigativo. Un blitz reso più complicato da un sistema di videosorveglianza installato sul portone di ingresso dello stabile con immagini rimandate in casa del giovane.

Un’astuzia che ha dato il tempo al 28enne di cacciarsi la droga in tasca, prima che i carabinieri varcassero la soglia. Una mossa repentina che però non è sfuggita ai militari, che hanno recuperato la droga e poi in giro per l’abitazione tutto il materiale per il confezionamento. Sequestrato anche il sistema di videosorveglianza installato dall’uomo proprio per sfuggire ai controlli delle forze dell’ordine.