Ruba termosifoni nell’ex Manifattura, brasiliano denunciato

ex manifattura a lecce

 LECCE –  Sorpreso in flagranza di reato a rubare termosifoni all’interno dell’ex stabile della Manifattura Tabacchi,  in via Dalmazio Birago a Lecce. Ad intervenire nella struttura  chiusa da tempo e in stato di abbandono, intorno alle 20.30 di ieri, i carabinieri di Lecce.

All’interno, ormai, poche cose da portar via. L’accesso decisamente facile, ha permesso infatti ai ladri, a poco a poco, di portar via tutto  e nel corso del tempo  ciò che rimaneva della vecchia fabbrica di proprietà di una ditta milanese, è stato depredato.

Qualcosa però evidentemente era rimasto: termosifoni, che un brasiliano di 26 anni residente nelle Marche, stava portando via con un carrellino. Aveva pensato a tutto quindi, ma il piano è andato storto.

 I carabinieri in pattuglia nella zona, hanno notato i movimenti sospetti del ragazzo ed hanno deciso di intervenire entrando nella struttura. Il brasiliano era dentro, parte delle refurtiva già pronta per essere portata via.

Il ragazzo è stato denunciato, la refurtiva restituita ai proprietari dello stabile.