Ciardo su nomine Sgm: “Sono i numeri che parlano”

biagio ciardo

LECCE – Continua lo scontro sulle nomine Sgm e in particolare su quella del Consigliere provinciale Mino Frasca, nominato lunedì scorso dal Sindaco Paolo Perrone nel CdA della partecipata leccese e in odore di Presidenza.

Dopo l’attacco di Carlo Salvemini sul curriculum di Frasca, si fa sentire il Capogruppo provinciale Pdl Biagio Ciardo, con una nota a nome di tutte le forze di maggioranza.

“Ci domandiamo, alla luce di tanto accanimento personale, dove è stato, dove ha risieduto e in quale universo si trovasse Carlo Salvemini quando il suo Segretario provinciale assumeva la guida di Stp, oppure quando tra i suoi stessi ambienti e presso le stesse radici politiche di sinistra venivano designati gli amministratori di ‘Salento Energia’ o ‘Alba Service’.

La risposta è semplice: allora Carlo Salvemini partecipava a quelle scelte di partito che oggi osteggia perché prese dall’altra parte dello schieramento. Oggi è arrivato il tempo del puritanesimo.

Sono i NUMERI, che parlano, sono i NUMERI, che danno i verdetti; Salvemini finisca di gettare fumo negli occhi dell’opinione pubblica e fango sui singoli, abbia la pazienza di attendere questi NUMERI. Arriveranno i risultati a soddisfarlo e a costringerlo a scusarsi con il diretto interessato per i frettolosi giudizi professionali espressi”.