Rifiuti e veleni: incendio davanti alla villa di un dipendente Seta

vigili del fuoco

GALLIPOLI (LE) – Misterioso incendio, nelle scorse ore, davanti all’abitazione di un dipendente della Seta, la società che a Gallipoli gestisce la raccolta dei rifiuti solidi urbani.

Qualcuno avrebbe appiccato il fuoco davanti al cancello di recinzione della casa.

Le fiamme hanno annerito il cancello e parte del muro.

Sono stati i vigili del fuoco a domare le fiamme, mentre i carabinieri di Gallipoli stanno indagando nella vicenda.

Non è escluso che l’attentato sia riconducibile proprio all’attività dell’uomo.

La villetta sorge in via Eugenio Montale a Gallipoli.