Rapinato dipendente Soget, nel borsello 12mila euro

soget

S.MARZANO (TA) – Ancora una rapina nella provincia ionica. Questa volta è successo a S.Marzano di S.Giuseppe, nel tardo pomeriggio. Vittima, un dipendente della Soget, società di gestione entrate e tributi.

Di diverse migliaia di euro il bottino.

Un uomo con il volto coperto ha bloccato il dipendente, tenendolo sotto il tiro di una pistola.

Minacciandolo, lo ha costretto a consegnargli il borsello. All’interno 12mila euro in contanti, incasso dei tributi riscossi nelle ultime ore di lavoro.

La vittima, terrorizzata dall’arma, ha preferito non reagire ed ha così acconsentito alle richieste del rapinatore.

Ottenuto ciò che voleva, l’uomo è fuggito saltando a bordo di un’auto a motore già acceso, grazie all’aiuto di un complice che ha atteso il bandito. Ma una volta lontano, il dipendente della Soget ha ripreso fiato e ha subito chiamato il 112, raccontando per filo e per segno l’accaduto.

Sull’episodio lavorano i carabinieri della stazione di S.Marzano di S.Giuseppe. Secondo alcune indiscrezioni, gli investigatori, starebbero già stringendo il cerchio attorno ai nomi dei due possibili malviventi.