Coniugi leccesi aggrediti, forse ad una svolta

QuattroStelle

LECCE – Sarebbe stato un uomo ad assalire i due coniugi leccesi picchiati il 18 febbraio del 2011. Le vittime, l’imprenditore 46enne Fabio Margilio e sua moglie Alessandra Ruggeri, 35 anni, sarebbero stati malmenati violentemente da alcuni individui che avrebbero dimenticato sul posto una mascherina.

Ora sono pronti i risultati del test del Dna che saranno confrontati con quello dei tre indagati, al momento, nell’inchiesta coordinata dal Sostituto procuratore Paola Guglielmi.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*