Corte dei Conti su truffa con la 488, 11 milioni di euro da pagare

Corte dei Conti

LECCE – La Corte dei Conti ha condannato al pagamento di 11 milioni di euro. Ammonta a tanto, il danno erariale nei confronti del Ministero dello Sviluppo economico da parte della ‘Chevin’, società già fallita, dell’imprenditore Rocco Antonio Chetta,58enne leccese, di Marco Di Giovanni Battista, 50enne leccese, del geometra Salvatore Minisgallo, 46 anni di Neviano e della banca in liquidazione ‘Europrogetti & Finanza’ di Roma.