Con Pettinicchio, Taranto spera che la svolta arrivi anche in classifica

Taranto-calcio

TARANTO – Dopo il cambio in panchina, con l’arrivo di Giacomo Pettinicchio,  il Taranto spera che la svolta arrivi anche in classifica, dopo un avvio di campionato piuttosto deludente che ha visto i rossoblù vincere solo a Trani.

Il mister sembra preferire come veste tattica, rispetto al 4-4-2 di Napoli, il 3-4-3, un profilo che permette anche una miglior distribuzione degli under.

Per il gruppo molto lavoro atletico, mirato alla velocità e alle accelerazioni con grande attenzione verso la fase offensiva.

Terrenzio ha ripreso ad  allenarsi  con i compagni, lavoro differenziato ancora per Terlino e Cosa, quest’ultimo in dubbio per la trasferta in terra campana.

Trasferta che, lo ricordiamo, la Prefettura di Salerno, ha vietato ai tifosi tarantini. La gara al “Pastena”,sesta del girone H di serie D sarà arbitrata da Marchese di Cosenza. Nei tre precedenti incontri ufficiali due sconfitte e un pareggio per la formazione jonica. A Pettinicchio il compito di dare una svolta anche alla storia.