4mila alla fiaccolata a Clini: “Qui si muore davvero”

fiaccolata a taranto

TARANTO – Appalusi al Gip Patrizia Todisco a chiudere la fiaccolata per la Magistratura  e in ricordo delle vittime dell inquinamento, voluta dalle associazioni ambientaliste.

Oltre 4mila persone, fiaccola alla mano, hanno seguito il corteo partito dall’Arsenale e chiuso in Piazza della Vittoria.

E a pochi metri dal Monumento ai Caduti, ecco lo striscione al Ministro dell’Ambiente Clini. Qui si muore. Poche parole. Come a dire, Non è uno scherzo. C’è di mezzo la vita. Il cancro che indistintamente colpisce tutti, anche i bambini. In prima fila le mamme.

Portano le foto dei parenti deceduti, nel corteo che si lascia cullare da una nenia triste, quasi un lamento di lutto. Nella folla, incontriamo un pediatra del Quartiere Tamburi.

Basta morti e malattie. Basta inquinamento. Dopo anni di lotta ambientalista, Taranto ha risposto.