Enel Basket, i biancazzurri lavorano per il riscatto

enel basket

BRINDISI – Di tempo a disposizione ce n’è abbastanza per far funzionare a dovere gli ingranaggi biancazzurri prima della prossima gara, quella del 14 ottobre contro il Cremona. I ragazzi di Coach Bucchi, la vedono come la gara del riscatto e non potrebbe essere altrimenti dopo  la beffa subita dal Varese nel tempo supplementare, per non parlare dei presunti errori arbitrali recriminati dallo staff tecnico.

Il tecnico bolognese sta lavorando per far crescere il gruppo e recuperare due pedine al momento fuori uso nella scacchiera dell’Enel Basket.

Mancano 9 giorni per arrivare preparati e con lo spirito giusto al cospetto della Vanoli Cremona di Coach Caia, una squadra che ha le stesse pretese dei brindisini.

L’obiettivo, dichiarato da entrambi i team, infatti è quello della salvezza e c’è da scommettere che le compagini si daranno filo da torcere a vicenda.

I 2 punti in palio sono fondamentali nell’ottica di uno scontro diretto che potrà fare la differenza nella classifica del campionato di Lega Uno.