Si ribalta tir società S.Vito, muore 19enne

ospedale Di Venere

BARI –  Il suo cuore non ce l’ha fatta. Troppo gravi le ferite riportate nell’incidente. Un giovanissimo lavoratore ha perso la vita a soli 19 anni: Mattia De Luca, di Melendugno, è morto nell’ospedale ‘Di Venere’ a Bari Carbonara.

Lavorava per una ditta di trasporti di S.Vito dei Normanni, nel brindisino.

Stava viaggiando in camion sulle strade del barese, esattamente sulla provinciale  Turi-Rutigliano, la provinciale 122. 

Alla guida del tir c’era un suo collega più grande che, per cause tutte in fase di accertamento, ha perso il controllo del mezzo pesante che si è ribaltato dopo aver squarciato un muretto a secco.

Sul posto sono arrivate due ambulanze, ma è stato subito chiaro che l’autista del tir era praticamente illeso, tanto che è riuscito ad uscire dal mezzo da solo, mentre gravissime erano le condizioni di Mattia, estratto dalle lamiere dai vigili del fuoco e poi trasportato d’urgenza in ospedale.

Qui ha lottato per ore contro i traumi, ma non ce l’ha fatta. Ai carabinieri, il compito di ricostruire la dinamica del terribile incidente.