Rapina in gioielleria: finto cliente ruba 4 orologi

gioielleria 'ellepiù'

LECCE – “Buongiorno, vorrei regalare un orologio alla mia fidanzata”. Così si è presentato alla commessa il giovane che in pieno giorno, intorno alle 10, ha fatto ingresso nella gioielleria ‘Ellepiù’, nella centralissima via Tinchese a Lecce.

Fin qui tutto regolare.

La commessa ha preso alcuni tra gli orologi più belli e li ha esposti sul bancone per mostrarli al suo cliente che interessato, li ha guardati e analizzati con cura.

Ma è bastato qualche secondo di distrazione da parte della commessa, impegnata a prendere altra merce e il giovane ha arraffato 4 orologi, ha guadagnato l’uscita ed è scappato a piedi a grande velocità.

La commessa ha, immediatamente, dato l’allarme alla Polizia. In pochi minuti sono arrivati gli agenti delle volanti che hanno raccolto il racconto della donna.

Il finto cliente aveva i capelli rasati, indossava un paio di bermuda verdi ed era di sicuro tatuato. Nulla poteva lasciar pensare alle sue reali intenzioni. A quanto pare, la gioielleria non è munita di telecamere di videosorveglianza, quindi – seppur il ladro era a volto scoperto – per vederne il viso si spera di poter utilizzare le immagini eventualmente registrate dai sistemi di sicurezza di altri negozi vicini.

Viste le modalità del colpo, non si tratta in realtà di rapina, ma di furto con destrezza.