Lecce, turn over in coppa

tifoseria lecce

LECCE – Coppa, campionato e futuro. La settimana del Lecce è scandita da questi tre argomenti: il Martina, il Como e le schiarite sul cielo societario. Il chiarimento tra le due parti è servito per garantire un minimo di tranquillità, aspettando che si arrivi ad una conclusione definitiva della trattativa.

Nel frattempo Lerda deve gestire il doppio impegno coppa-campionato: con il Martina spazio a chi ha giocato meno e ai tanti giovani che hanno avuto modo di mettersi in evidenza nelle prime uscite.

Sarà il turno di Gabrieli, con Petrachi out per infortunio. In difesa potrebbe rivedersi Ferrario e, per la prima volta, anche il brasiliano Vinicius, con la presenza certa di Legittimo.

A centrocampo sarà tempo di debutto anche per Zappacosta, davanti insieme a Malcore (tenuto in grande considerazione da Lerda, come testimoniano i continui inserimenti a gara in corso) probabile si veda Foti. Per l’ex Samp è infatti l’occasione per aggiungere minutaggio sulla strada che porta al raggiungimento della miglior condizione.

Il tecnico punta quindi sulle motivazioni e sulla voglia di emergere di chi trova meno spazio, preservando molti titolari (come Bogliacino, fin qui sempre in campo dal primo minuto) per la gara di Como.

A margine del 2-0 sulla Tritium l’allenatore ha voluto spendere qualche complimento per quello che, a suo avviso, è stato il miglior Lecce della stagione, con la sola pecca dello scarso cinismo.