Confindustria alla Regione: “Sostenete le tv locali, garanzia di democrazia”

angelo bozzetto

BARI – Il Presidente di Confindustria Puglia Angelo Bozzetto, si presenta all’incontro convocato in Regione con le idee chiare su cosa è necessario fare per risollevare il settore custode della democrazia, quello delle tv private.

Tre proposte sintetizzate in una lettera consegnata alla Vice Presidente della Regione Loredana Capone e che sono un pò la sintesi delle richieste degli editori.

I primi due punti sono da concretizzare tramite bando e prevedono una sovvenzione per pubblicizzare meglio il piazzamento delle tv sui canali  e un contributo per le costosissime spese affrontate per modernizzare tutta l’attrezzatura tecnologica.

Terza richiesta: un accordo con le banche per un più facile accesso al credito.

Fatta salva qualche eccezione, le tv vivono un periodo difficile non per cause dipendenti dalla propria gestione. Ma di riflesso, per la crisi che colpisce le aziende e privati. Oltretutto, va ricordato che il delicato passaggio al digitale non è stato per le tv una scelta, ma una imposizione sia nei tempi che nei modi. L’alternativa? Chiudere.

Per questo, dopo gli sforzi fatti dalle tv per fornire un servizio ai cittadini che possa essere sempre migliore, è importante che le istituzioni facciano la propria parte.

La Vice Presidente dal canto suo ha fatto sapere che si può ragionare congiuntamente; solo su un punto non si tratta: la tutela dei posti di lavoro.

Nei prossimi incontri si cercherà il punto di intesa.