Rapina in Comune, arrestato il padre di Saponaro

carcere brindisi

S.PIETRO VERNOTICO (BR) – Rapina ai danni dell’Ufficio economato del Comune di San Pietro Vernotico. Un uomo, in mattinata, ha minacciato i dipendenti con un coltello e con un involucro contenente dei fili elettrici per farsi consegnare i soldi della cassaforte.

Impauriti, i dipendenti hanno obbedito alle richieste del rapinatore, che ha portato via 700 euro.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale stazione che hanno immediatamente avviato le ricerche. In realtà, il rapinatore si è presentato poco dopo  in caserma  per costituirsi: si tratta di Paolo Saponaro,  51enne del posto, padre di Gianluca Saponaro, il 27enne ucciso a colpi di pistola il 19 giugno 2010 a Cellino San Marco.

Saponaro è stato arrestato per rapina a mano armata e ora si trova nel carcere di Brindisi.