Province, lettera a Vendola: “A Manduria decidano i cittadini”

vendola

MANDURIA (TA) – Cittadini di Manduria sul piede di guerra. Parte una petizione e una lettera a Vendola. “Vogliamo passare con Lecce. E’ una scelta che spetta a noi, non alla politica”. I cittadini, che hanno raccolto già 124 firme, chiedono che “vista la  particolare situazione di vacatio rappresentativa, il peso di questa scelta non venga lasciato sulle spalle del Commissario prefettizio, né tanto meno essa sia condizionata da rappresentanti politici eletti nella Provincia di Taranto o espressione di quelle Segreterie provinciali (dunque, in evidente conflitto di interessi),  ma ricada unicamente sui cittadini, una parte dei quali noi rappresentiamo, liberi da influenze da parte di una classe politica che finora non ha saputo fare il bene del proprio territorio”.

E  avanzano la richiesta di potersi “esprimere oltre la data prefissata del 2 ottobre, pur nei tempi stretti che Lei vorrà concederci, attraverso una consultazione ufficiale – con raccolta di firme convalidata da notaio o altro pubblico ufficiale – mediante la quale la cittadinanza, unica titolare del diritto di scelta, potrà esprimere la preferenza per la Provincia di Lecce ( scelta  preferita dai sottoscrittori) o per quella di Taranto”.

La parola passa a Vendola