Spaccio di coca, in manette una coppia di Latiano

carcere Brindisi

LATIANO (BR) – Avevano trasformato il proprio nido d’amore in una centrale di spaccio di coca ed eroina. Da tempo i carabinieri tenevano d’occhio i movimenti sospetti di una coppia di Latiano, colta in flagranza di reato.

Finiscono in manette per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio Oronzo Santoro, 35enne del posto e la sua convivente, Margherita Modesto, di 40 anni, entrambi già noti alle forze dell’ordine, pizzicati mentre consegnavano due dosi di cocaina a un altro latianese.

Costo della droga 130 euro.

Un’ulteriore perquisizione domiciliare nell’abitazione della coppia ha consentito ai militari della locale stazione di individuare altri 10 grammi di cocaina e due dosi di eroina, oltre a 620 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività di spaccio.

La droga e il denaro sono stati posti sotto sequestro, mentre Santoro e la compagna sono stati condotti rispettivamente nel carcere di Brindisi e in quello di Lecce.

Pochi chilometri più in là, sempre per droga  a Ceglie Messapica, i carabinieri hanno invece arrestato il 26enne Fabio Zaccaria. Il giovane nascondeva nel cornicione del terrazzo di casa 33 grammi di hashish, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi.