Rubavano corrente elettrica, 4 arresti

POWER WOES

FRANCAVILLA FONTANA (BR) – Rubavano corrente elettrica, utilizzata in locali commerciali, bar, ristoranti e abitazioni, grazie ad un ingegnoso sistema che collega gli impianti privati con i tralicci pubblici dell’Enel. Finiscono agli arresti domiciliari con l’accusa di furto aggravato in concorso, 2 imprenditori e un operaio  di Francavilla Fontana e un commerciante di Oria: il ristoratore Oronzo Incalza, figlio del Presidente della associazione antiracket della ‘città degli imperiali’ Salvatore, il barista Emiliano Andriulo,  l’operaio Silvio Di Punzio , tutti di Francavilla e il commerciante oritano Marino Spallanzino.

Gli impianti manomessi sono stati scoperti dai militari della Compagnia della ‘città degli imperiali’, anche grazie all’ausilio di tecnici specializzati Enel.

Secondo una prima stima, i 4 indagati avrebbero rubato corrente elettrica per almeno 300mila euro.