Rapine in banca a Lecce, 2 arresti

polizia

LECCE – Nel mirino 3 istituti di credito a Lecce,  3 colpi messi a segno in circa 20 giorni. Il 22 agosto nella filiale Carime di via D’Annunzio, il 7 settembre nella Carige di via Oberdan e il 10 settembre nell’Arditi Galati di via S.Cesario. 

Ad agire sempre gli stessi individui che fingendosi  clienti si presentavano nelle banche armati di  taglierino e coltello da cucina e incassato il bottino si dileguavano.

In manette sono finiti Mauro Manicardi 41enne genovese e Antonio Conte, 27enne leccese, entrambi arrestati dalla squadra mobile.

Ad incastrarli, i filmati delle telecamere di videosorveglianza.