Gabellone a Clini: “Tumori, fuori i dati”

Gabellone

LECCE – Le dichiarazioni del Ministro dell’Ambiente in merito alla maggiore incidenza di mortalità per tumore a lecce rispetto a taranto, hanno fatto prendere carta e penna al Presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone, che scrive a Corrado Clini una lettera, indirizzata anche al Ministro della Salute Balduzzi:

“Inutile dirLe quanto allarme abbia suscitato, non solo nel capoluogo ma nell’intero Salento, una simile affermazione, a cui hanno fatto seguito prese di posizione poco rassicuranti espresse da un oncologo di chiara fama – scrive Gabellone –

È evidente che quanto da Lei dichiarato avrà trovato un fondamento scientifico in dati che non sono in nostro possesso e che comunque, come da Lei chiarito, ‘sono in corso di elaborazione’.

A questo punto, sarei grato se mi faceste avere la documentazione da cui è stata tratta l’informazione.

Inoltre, considerato che la ricerca non è stata ancora definita, faccio viva istanza perché l’Amministrazione che mi onoro di rappresentare e la struttura tecnica che la supporta, siano coinvolte nella fase di completamento dell’indagine sui tumori, sulle loro cause e sull’incidenza che gli stessi hanno come causa di morte nel Salento”.