‘L’Italia chiamò!’ e Perrone vola a Roma

paolo perrone

ROMA – Se è l’Italia a chiamare, di certo il Sindaco di Lecce Paolo Perrone non può di certo sottrarsi. Ed eccolo, in queste foto, immortalato a Roma, nella sede nazionale del Pdl, nel corso della conferenza stampa tenuta insieme ad altri 11 primi cittadini d’Italia.

‘L’Italia chiamò!’ è l’iniziativa dei Sindaci del Pdl che oggi hanno presentato alla stampa la sottoscrizione di un manifesto, un ‘nuovo contratto sociale’ con gli italiani che parte necessariamente dalla rifondazione del Pdl:

– azzeramento, quindi, di tutte le cariche e di tutti i ruoli per cui non si è stati eletti

– selezione, partendo dal territorio, di una nuova e credibile classe dirigente attraverso il metodo delle primarie a tutti i livelli

– no ai listini bloccati, sì al merito, alla professionalità e possibilmente ad un’esperienza a livello amministrativo

Non manca la stoccata a Berlusconi: “E’ finita la stagione con Berlusconi senza se e senza ma – dicono – Ci auguriamo che il Presidente Berlusconi chiarisca al più presto i contenuti del nuovo progetto politico e  che nello stesso progetto sia messa al centro l’importanza di facce non solo nuove, ma soprattutto credibili e spendibili per l’esperienza militata sul territorio e la fiducia incassata dai cittadini”.

‘L’Italia chiamò!’ Lancia oggi una petizione con raccolta di firme tra tutti gli Amministratori locali del paese che vorranno aderire al manifesto.