Tentata estorsione, condannato ad un anno

tribunale di lecce

LECCE – Con l’accusa di tentata estorsione, è stato condannato ad un anno in abbreviato Cristian Petese, 38enne di Lecce. L’imputato assistito dall’Avvocato Toni Indino, è stato invece assolto dall’accusa di estorsione continuata.

Il Pm Roberta Licci aveva chiesto la condanna a 3 anni e 10 mesi di carcere.

La vittima sarebbe stata la madre dell’uomo, a cui lui avrebbe sottratto denaro per acquistare la droga.