Stalking all’ex moglie, il Pm chiede 2 anni

tribunale

LECCE – Chiesta una condanna a 2 anni di carcere in abbreviato per Antonio Carlà, 51enne di Calimera, accusato di stalking nei confronti della ex moglie, ma anche di una serie di atteggiamenti violenti assunti nei confronti dei suoi genitori a cui avrebbe anche estorto del denaro e del padre della donna.

Il processo si è svolto davanti al Gup Carlo Cazzella.

L’imputato e assistitito dall’Avvocato Biagio Palamà.