9.000 ‘made in China’ sequestrati dalla Finanza

GdF

CASARANO (LE) – Sono  circa 9mila gli articoli di bigiotteria sequestrati dai militari della Guardia di finanza di Casarano, in 3 negozi gestiti da cittadini cinesi  tra Casarano e Taurisano. Il valore complessivo è di circa 45mila euro.

Sulle confezioni e sulle etichette dei prodotti sequestrati, mancavano le indicazioni in lingua italiana, della denominazione del prodotto e di tutte le indicazioni richieste dalla legge che accertano la sicurezza degli articoli.

I titolari dell’attività un uomo di 47 anni e due donne sono stati denunciati per  violazione delle disposizioni del Codice del Consumo.