Inchiesta Laudati, bocche cucite su Pm baresi da Motta

motta

LECCE – Bocche cucite sugli ascolti programmati per questo pomeriggio in Procura a Lecce. Il Procuratore Motta dovrebbe aver sentito altri magistrati baresi nell’ambito dell’inchiesta sul Procuratore Alberto Laudati. Si tratterebbe dei Pm Eugenia Pontassuglia e Ciro Angelillis, cotitolari dell’inchiesta sulle escort accompagnate dall’imprenditore Gianpaolo Tarantini nelle residenze dell’ex Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi.

Conferme sul fatto che gli ascolti siano realmente avvenuti arrivano dalla Procura di Bari, mentre da Lecce non filtra alcuna voce in merito.