Salento in ginocchio, causa maltempo. A Maglie sprofonda una strada

danni maltempo

LECCE – Fine estate all’insegna della pioggia, almeno in provincia di Lecce, dove le precipitazioni delle ultime ore hanno arrecato danni e disagi. Fra le zone più colpite, Maglie, Martano, Cursi, MelpignanoCentralino dei vigili del fuoco in tilt sin dalle ore notturne e squadre all’opera per riportare la situazione alla normalità.

Danni seri sono stati registrati a Maglie, alla periferia della città, tra Via Otranto e Via Paisiello, fra scantinati di negozi allagati e strade smottate che hanno letteralmente inghiotitto le auto parcheggiate.

In via otranto, i vigili sono al lavoro da ore per ripristinare la situazione e liberare dall’acqua piovana depositi e scantinati, anche se il danno ormai è fatto.

Merce da buttare via, arredi ormai inservibili e rabbia da parte dei diretti interessati. L’amarezza è tangibile.

A pochi isolati da Via Otranto, in Via Pasiello, la situazione è pressochè identica.

Solo che in questo caso ad avere la peggio sono stati i residenti, o meglio le loro auto, sprofondate sotto l’asfalto dopo un cedimento del manto stradale su cui, da alcuni giorni, erano stati avviati lavori di ristrutturazione.

Le ruspe sono già al lavoro. La strada, ovviamente, è stata transennata per consentire agli operai di rimettere in sesto la zona.

Disagi, infine, anche a Lecce. Diverse segnalazioni sono arrivate da Piazzale Cuneo dove i residenti hanno temuto per il crollo, alla fine scongiurato, del solaio di una palazzina al civico 3.