Incastrato nella motozappa: contadino in prognosi riservata

ss. annunziata

MASSAFRA (TA)-  E’ rimasto incastrato con le gambe nella motozappa. E’ grave un contadino di 73 anni di Massafra. Stava arando la sua terra di primo mattino, quando per cause ancora da accertare, è rimasto bloccato con con la parte inferiore del corpo tra le lame rotanti del mezzo agricolo.

L’uomo è stato soccorso immediatamente e trasportato all’ospedale ‘SS. Annunziata’ di Taranto, dov’è ricoverato in prognosi riservata.

Sulla ricostruzione della dinamica dell’incidente stanno lavorando i carabinieri della compagnia di Massafra, insieme al personale dell’Ispettorato del lavoro. E’ il terzo incidente sul lavoro dall’inizio del mese. Tutti episodi gravissimi.

Il primo, il 9 settembre, a Statte. Un 25enne di Massafra  è caduto, mentre sistemava un  autocarro in un’azienda agricola. Investito in pieno volto dal liquido refrigerante del motore, il giovane ha perso l’equilibrio ed è sbattuto a terra, riportando un grave trauma cranico.

Altro incidente, in cui è rimasto gravemente ferito un operaio,  quello all’Eni, lunedì scorso. Un 44enne, lo ricorderete, è rimasto ustionato a causa dell’incendio scoppiato alla raffineria.