Attentato all’autosalone, in fiamme 8 automezzi

silver auto

CEGLIE MESSAPICA (BR) – 4 autovetture completamente incenerite, più altre 4 seriamente danneggiate. È questo il bilancio dell’attentato incendiario che, nella notte, ha colpito il cortile di ‘Silver Auto’, concessionario di mezzi sito sulla strada provinciale 26, che collega Ceglie Messapica con Francavilla Fontana.

A pochi metri dall’ingresso nella città gastronomica, le fiamme si sono sviluppate intorno alle 2.30 di notte. L’intervento dei vigili del fuoco del distaccamento di Ostuni, ha così evitato che il rogo si propagasse anche all’interno dello stabile, causando danni ben più gravi. Ad essere distrutte dalle fiamme una Mitsubishi Pajero, due Classe A e una Classe B Mercedes. Parzialmente danneggiati, invece, tre furgoncini ed una Fiat Grande Punto.

Per il titolare dell’autosalone, il 55enne cegliese Rocco Argentiero, incensurato, un danno che secondo una prima stima, dovrebbe aggirarsi introno ai 50mila euro, non coperto peraltro, da alcuna polizza antincendio. Nessun dubbio sulla matrice dolosa del rogo.

I carabinieri della locale stazione e i militari del Norm della Compagnia di San Vito dei Normanni, agli ordini del Capitano Ferruccio Nardacci, hanno rinvenuto nelle vicinanze i resti di una tanica di plastica, con al suo interno tracce di liquido infiammabile. Eppure, avrebbe raccontato Argentiero agli investigatori, l’attività non era mai stata oggetto di richieste di natura estorsiva. Sull’episodio indagano ora i carabinieri, che hanno già acquisito le registrazioni effettuate dalle telecamere di videosorveglianza.