Premio Teknè, Novoli e Martano campioni di Urbanistica

premio teknè

CALIMERA (LE) – Il restauro del Teatro comunale di Novoli e la riqualificazione di Piazza Assunta a Martano sono le due opere pubbliche che si sono aggiudicate il Premio Teknè 2012. Varato anche l’ambizioso progetto dell’Osservatorio sul Paesaggio, l’architettura e l’arte del Salento.

Il premio è stato conferito, come ogni anno, a Calimera, al termine di una serata condita da momenti di intrattenimento artistico e musicale e ha visto protagoniste tantissime realtà municipali del territorio salentino. Oltre 60 i Comuni in concorso quest’anno, a dimostrazione di una sempre crescente attenzione degli enti locali verso gli standard qualitativi d’eccellenza in campo architettonico e urbanistico.

Nel corso della serata , come da tradizione, spazio anche al ‘Premio città di Calimera’ nelle 4 sezioni storiche, la cultura, lo sport, la Grecìa salentina e i giovani.

Il ‘Premio alla Cultura 2012’ è andato al Direttore del Museo Sigismondo Castromediano di Lecce Antonio Cassiano, quello allo Sport all’Associazione Basket Calimera e al circolo Tennis di Calimera, quello alla Grecìa all’associazione ‘Kaliglossa-scuola di griko’ e quello ai giovani talenti all’illustratore Dario Tommasi. ‘Premio speciale della giuria’ ad Antonio Friolo, atleta e campione disabile che ha riscosso l’ovazione della piazza.

L’edizione 2012 è stata l’occasione per presentare ufficialmente l’Osservatorio PAAS, Paesaggio Architettura e Arte Salento, presieduto dal Presidente della Provincia Antonio Gabellone e costituito da tutti i componenti  del Comitato scientifico di Teknè e dai più illustri progettisti del territorio nazionale.