Settembre, i turisti scelgono il mese del risparmio

Il turismo settembrino tira sempre, città meno caotica caldo non eccessivo tanto da non poter neanche godersi vicoli e paesaggi sotto il sole cocente…ma quello che sicuramente fa gola è il prezzo che è sicuramente inferiore rispetto a luglio ed agosto. Certo però la fascia di età è anche un’altra… se a luglio agosto nel Salento arrivano flotte dai 18 ai 40 anni di età a settembre il target è decisamente più alto… ma ben venga…

 Tedeschi, Francesi e Inglesi e sopratutto fratelli di regione arrivano per ammiarre le nostre bellezze e degustare i prodotti tipici come rustici, pasticiotti e pizzi che non mancano mai sullla tavola di un salentino doc…

 C’è però un’aspetto negativo a detta dei tursti che dalle località marine come Gallipoli, Santa Maria di Leuca devono raggiungere il capoluogo barocco…  il nodo trasporti che proprio non va…

 
Abitare Pesolino

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*