Colpo in cartoleria, preso un minorenne

MINOLTA DIGITAL CAMERA

S.PANCRAZIO SALENTINO (BR) – A dieci giorni dal suono della campanella fanno incetta di zaini, penne, quadernoni e astucci all’interno di una cartolibreria di San Pancrazio Salentino. Ma i carabinieri della locale stazione li pizzicano subito dopo il furto e restituiscono il bottino al proprietario.

Materiale scolastico e da cancelleria per un valore di 1.000 euro, che i due ladri avrebbero piazzato facilmente sul mercato e a buon prezzo in vista della riapertura delle scuole.

Ad agire un minorenne, un 17enne del posto, prossimo alla maggiore età, denunciato in stato di libertà per furto in concorso. I militari sono, invece,  alla ricerca del suo complice che è riuscito a darsi alla fuga approfittando del buio.

I due ladri hanno preso di mira il negozio di via San Pasquale, intorno alle 4 del mattino: hanno forzato la porta d’ingresso dell’esercizio commerciale, sprovvisto di impianto d’allarme e una volta entrati, hanno arraffato la merce che il titolare della cartoleria aveva scaricato poche ore prima.

Zaini e quaderni all’ultimo grido con cui avrebbero fatto soldi facili. Ma il loro piano è fallito all’ultimo minuto: i carabinieri di San Pancrazio, durante il servizio di pattuglia, hanno infatto notato due individui sospetti nelle vicinanze del negozio. Visto l’orario inconsueto, li hanno fermati ed è stato a quel punto che i due hanno tentato la fuga.

Il 17enne è stato bloccato immediatamente, mentre il suo complice non è stato ancora identificato. La Procura dei minori è al lavoro per far luce sull’episodio.