Tragedia alle porte di Galatina, muore una 69enne

incidente1

GALATINA (LE) – L’impatto è stato talmente violento che Vincenza Nestola, 69enne di Copertino, seduta sul lato passeggero dell’Opel Corsa, è morta sul colpo, schiacciata tra le lamiere dell’auto  guidata dalla figlia. Un furgone Iveco uscito all’improvviso da un un incrocio, ha investito in pieno il mezzo, facendolo catapultare sul guardrail. L’incidente, questa mattina intorno alle 10, sulla provinciale 18 che collega Copertino a Galatina.

Ed erano dirette proprio nell’ospedale di Galatina, dove avrebbero dovuto effettuare una visita medica le due donne a bordo dell’Opel Corsa, madre e figlia,  questa alla guida dell’auto, infermiera nell’ospedale di Copertino. Attualmente è ricoverata  lì.

Il furgone, secondo quanto accertato dai primi rilievi dei carabinieri che ora stanno conducendo le indagini, non avrebbe rispettato la precedenza. L’uomo alla guida, Antonio Martina, 76enne anche lui di Copertino, non si è fermato allo stop  immettendosi a forte velocità sulla provinciale, scontrandosi, inevitabilmente con l’auto.

Vincenza Nestola è morta sul colpo. I soccorritori del 118 non hanno potuto salvarla. Ferita, ma in modo lieve la figlia, più grave  il conducente del furgone, trasportato in ambulanza a Lecce e ora ricoverato in prognosi riservata.

 

[portfolio_slideshow]