Indagato per usura un avvocato di Martano

tribunale lecce

LECCE – Con l’accusa di usura, il Sostituto procuratore Francesca Miglietta ha chiuso le indagini su un avvocato 50enne di Martano. Dal gennaio all’aprile del 2007 avrebbe applicato tassi d’interesse di gran lunga superiori alla soglia consentita, arrivando anche al 294, 35% ai prestiti effettuati a imprenditori, liberi professionisti, e commercianti in difficoltà.

Le operazioni sarebbero sempre avvenute con assegni e cambiali. Il 50enne, assistito dagli Avvocati Luigi Piccinni e Antonio Romano, ha 20 giorni di tempo per presentare eventuali memorie e chiedere di essere ascoltato prima che la procura decida se richiederne o meno il rinvio a giudizio.