Denunciato per truffa, Assistente capo Polizia penitenziaria

carcere di lecce -Borgo-S.Nicola

LECCE – Un Assistente capo della Polizia penitenziaria,  in servizio nel carcere di Lecce di Borgo San Nicola, è stato denunciato per truffa continuata ai danni della Pubblica Amministrazione. L’agente è stato sorpreso a lavorare ‘in nero’ in un cantiere edile, mentre per lo Stato era ‘in malattia’, è stato perciò deferito alla Procura della Repubblica.