Bogliacino: “Attento Lecce, tutti ti attendono al varco”

bogliacino

LECCE – Virata a nord-ovest. Il Lecce prepara la prima escursione del suo campionato, con destinazione Cuneo. Allo stadio ‘Fratelli Paschiero’, i giallorossi duelleranno con la squadra guidata da un ex leccese, Ezio Rossi, nel Salento tre stagioni fa alla guida del Gallipoli già in fase discendente.

Sulle ali dell’entusiasmo per la doppia promozione il Cuneo proverà a misurarsi con l’avversario che tutti, nel girone, vedono con occhi diversi.

Anche Bogliacino avverte i compagni. “Nessuno ti regala niente di base, ma quando affronti una squadra grande come il Lecce tutti cercano di fare la partita della vita, di dare il 110%. Dobbiamo saperlo e, di conseguenza, mettere anche noi la massima intensità e determinazione”.

Tenendo sempre a mente il rovesciamento del debutto. Nel 2° tempo, tra calo mentale e benzina in riserva, il Lecce sembrava la copia sbiadita di quello che aveva reso la prima frazione addirittura noiosa. “Dobbiamo concentrarci sull’atteggiamento. Le gambe gireranno meglio col passare dei giorni, mentre sull’approccio dobbiamo essere bravi noi a non abbassare mai il livello di attenzione”.

Subito in gol al debutto, il fantasista uruguaiano si è già ambientato (merito anche dei connazionali) e apre le porte a chi, in queste ore, potrebbe rinforzare il gruppo. “Mi sento a mio agio, già a Tarvisio ho avuto sensazioni positive con questo gruppo. Per il mercato dico solo che chi dovesse venire a migliorarci è il benvenuto”.