Topi d’appartamento a Lecce, via con 30mila euro, mentre a Nardò via a mani vuote

polizia

LECCE – Trafugati gioielli e monili per un valore complessivo di circa 30mila euro. E’ il resoconto del colpo messo a segno nei giorni scorsi in un’abitazione  del centro storico  a Lecce, in  via Andrea Vignes, dove i proprietari, fuori città per qualche giorno, appena rientrati in casa  l’altra sera, hanno subito  allertato la polizia.

A Nardò, la notte scorsa, preso di mira il caseificio ‘Galata 2’ di via Duca degli Abruzzi in pieno centro, dove alcuni malviventi, dopo aver danneggiato il cassetto del deposito del registratore di cassa, risultato vuoto,  son fuggiti in tutta fretta, perchè nel frattempo era scattato l’allarme.  Sul posto, i vigilantes e la polizia.