Ilva, la Procura ai custodi: “Stop subito ai veleni”

ilva-taranto

TARANTO – Stop subito alle emissioni inquinanti. È l’ultima indicazione  fornita  dalla Procura di Taranto ai custodi amministrativi (Barbara Valenzano, Emanuela Laterza e Lofrumento) e contenuta  in  una ordinanza firmata sabato scorso.

“I custodi amministrativi – si legge  nel documento firmato dal Procuratore capo Franco Sebastio – devono procedere alla misure necessarie per la pronta eliminazione delle emissioni  nocive ancora in atto”.

Non solo. Nell’ordinanza assume particolare rilievo l’aspetto dei  parchi minerali.

Un’area, questa, si legge nel decreto notificato all’azienda dai carabinieri del Noe, responsabili di continui ed attauali sversamenti di polveri specialmente  nel vicino quartiere Tamburi.

 

 

 

 

675 mila euro da provincia