Morso al volto dal cane, grave un bambino

perrino

BRINDISI – Sono gravissime le condizioni del piccolo Mattia, il bimbo di 9 anni che, ieri sera, è stato ricoverato d’urgenza all’opedale ‘Perrino’ di Brindisi e sottoposto ad un delicatissimo intervento chirurgico. Il bambino, di SanVito dei Normanni,  era stato azzannato, per cause ancora in corso di accertamento, da un cane di grossa taglia, un corso, sul corpo e soprattutto sul volto, pare gravemente compromesso.

Sul posto, un mezzo del 118 e carabinieri della stazione di San Vito.

Commenti

  1. anima ribelle scrive:

    innanzitutto un grosso in bocca al lupo a Mattia e un grandissimo appoggio morale ai suoi genitori….sperando che tutto vada per il meglio!!!
    VORREI dire che possiedo i cani corso da anni…e mai
    e poi mai avrei pensato di sentire una storia di questo genere…
    Da sempre sulle riviste canine (vd molossi,il mio cane,ecc…)il Cane Corso viene descritto come un cane EQUILIBRATO, molto paziente specie con i bambini,pur svolgendo la sua mansione di cane da guardia! E’ una razza che si inserisce bene in famiglia e nell’antica Roma veniva impiegata in mille mansioni,i corso proteggevano i greggi ed erano dei veri e propri difensori della famiglia e della proprietà…pur scegliendo un leader all’interno…
    detto questo non voglio declamare le gesta del cane corso…specie adesso che in ospedale c’è un bambino in gravissime condizioni,però io andrei a ricercare le cause nella serrata selezione degli ultimi anni che ha portato a ”soggetti”non ideali sul piano caratteriale…quindi secondo me bisognerebbe valutare le linee di sangue e la provenienza di questo animale ….è stranissimo che abbia attaccato in questo modo assurdo…non riesco PROPRIO a spiegarmelo…e non avendo una dinamica è difficile capire quei terribili momenti che ha dovuto vivere Mattia e la sua famiglia!!! FORZA MATTIA ….FORZA……