“Maglie-Otranto inopportuna” e si sfiora la rissa

statale 16 maglie-otranto

PALMARIGGI (LE) – Si è sfiorata la rissa durante l’assemblea pubblica convocata a Palmariggi per discutere del raddoppio della statale 16. Ambientalisti e operai, sono volati gli stracci e la tensione è stata altissima durante tutto l’incontro. Al centro della discussione la possibilità di trasformare il progetto della 4 corsie in una strada parco, tale da poter
incidere nel minor modo possibile sul paesaggio circostante. Il dirigente del Dipartimento regionale del territorio, Roberto Giannì, però è stato chiaro: “E’ una strada di tipologia B, vale a dire a 4 corsie e senza incroci a raso. Così è stata finanziata e mandata in gara. Per questo non è possibile modificare il tronco principale. Si può, però, intervenire sulle complanari e sugli svincoli, immaginando anche una corsia ciclabile sul lato di una carreggiata”.

Giannì, però, ha riconosciuto che così com’è, il progetto è contrario al Piano paesaggistico della Regione Puglia e per
consentire la sua realizzazione è stata necessaria una deroga. I lavori partiranno nei primi giorni di settembre.