Della Valle: “Con i soldi della tassa di soggiorno, combattiamo l’erosione”

della valle

OTRANTO (LE) – Con la tassa di soggiorno sarebbero entrate, in questa stagione estiva, nelle casse del Comune di Otranto 700mila euro. Sul punto è intervenuto Mauro della Valle, Presidente di Assolbalneari Salento per chiedere espressamente che quei soldi vengano utilizzati: “Per effettuare lavori di manutenzione del litorale da Frassanito agli Alimini, fortemente colpito da gravissimi fenomeni di erosione costiera che sta mettendo in ginocchio tutti i concessionari balneari della zona.

Con gli incassi della tassa di soggiorno dell’anno corrente non si possono più accampare scuse –  ha sottolineato Della Valle – poiché le risorse per effettuare gli interventi sono facilmente reperibili e presenti.

Come Assobalneari Salento – ha  concluso – provvederemo a monitorare costantemente le modalità con cui si procederà a spendere i soldi incassati con la tassa di soggiorno dal comune di otranto e dagli altri comuni costieri.”