69enne otrantina salvata in extremis, dopo aver tentato il suicidio

ospedale scorrano

OTRANTO (LE) – Tenta il suicidio, ma a salvarla sono i suoi stessi lamenti. Una 69enne otrantina, ieri mattina, ha tentato di porre fine alla sua esistenza,  ingerendo tintura di iodio e ansiolitici. Sul posto, gli agenti del Commissariato di Otranto intervenuti dopo aver ricevuto una segnalazione.

L’immediato trasporto presso l’ospedale di Scorrano ha scongiurato il peggio.