Lecce, nuova linfa in difesa: ecco Vanin e Martinez

tifoseria lecce

LECCE – Vento dal Sudamerica, ma questa volta non per dare fantasia al centrocampo o estro all’attacco. Un brasiliano ed un costaricano per dare solidità al pacchetto difensivo del Lecce: i tanto attesi rinforzi per la traballante difesa giallorossa portano i nomi di Rolando Vanin e Gilberto Martinez.

Il primo, brasiliano, arriva dal Sorrento, squadra di cui era diventato il capitano vista la militanza di 5 stagioni. E’ in Italia ormai da 10 anni: laterale eclettico dotato di una buona tecnica, in grado di fare sia il terzo di una linea a 3 che il terzino vero e proprio.

Il secondo è costaricano e con la sua Nazionale vanta diverse presenze e la partecipazione al Mondiale Sudcoreano del 2002. In Italia ha indossato a lungo la maglia del Brescia, con brevi parentesi a Roma e Genova, sponda Samp. Detto ‘El Tuma’, ‘il martello’, Martinez è difensore di grande prestanza fisica e velocità.

Due importanti mattoni per ricostruire il muro difensivo, che nelle prime uscite ufficiali è sembrato tutto fuorché invalicabile. Il tecnico, ora, può studiare anche una soluzione alternativa al suo 4-3-3, vagliando il 3-5-2.

Solo ipotesi, al momento, anche perché il sacchetto delle pedine da disporre sulla scacchiera, ancora, non è quello definitivo.