Terribile schianto sulla Campi-Squinzano, grave un 20enne

incidente

CAMPI SALENTINA (LE) – I primi testimoni hanno parlato di scena agghiacciante. Incastrato fra le lamiere dell’auto, un 20enne di Squinzano è stato tratto in salvo dai vigili del fuoco che, una volta raggiunto il luogo dell’incidente, lo hanno liberato permettendo al 118 di trasportarlo d’urgenza in ospedale. Sono gravi le condizioni di Antonio Scarpa, attualmente ricoverato in prognosi riservata al ‘Fazzi’ di Lecce. Tutto è successo nel giro di pochi minuti.

Il 20enne era alla guida della sua Peugeot 205, stava percorrendo la provinciale che collega Squinzano con Campi, quando all’improvviso ha perso il controllo del mezzo andando a finire contro il muro di recinzione di un podere.

L’impatto è stato talmente violento che l’auto ha sfondato il muro perimetrale e divelto i pilastri del recinto. I piloni di cemento armato hanno letteralmente schiacciato l’abitacolo, trasformandolo in una trappola metallica. A dare l’allarme sono stati alcuni automobilisti di passaggio che hanno assistito alla scena ed hanno temuto il peggio. I primi ad accorrere sono stati i vigili del fuoco e con loro i medici del 118.

Per capire cosa abbia causato l’incidente e come mai il 20enne abbia perso il controllo dell’auto, sono al lavoro i carabinieri che dopo i primi rilievi, hanno avviato specifiche indagini.

[portfolio_slideshow]