La carica di Serse: “Forza Lecce, devi rialzarti”

serse cosmi

LECCE – Mentre il mercato continua a muoversi, soprattutto dietro le quinte (Lerda avrà Rolando Vanin, laterale brasiliano, per la corsia destra) al Lecce arriva un incoraggiamento del tutto speciale, da una voce che risuonerà familiare a Capitan Giacomazzi e altri compagni.

Da Riccione, dove si trovava per la festa di compleanno di Marco Materazzi, Serse Cosmi ha voluto far gli auguri alla squadra giallorossa, rimasta nel suo cuore dopo 6 mesi intensissimi.

Non nascondendo la sua rabbia per la situazione che ha tenuto in ansia la piazza e sicuramente, ha reso impossibile il prolungamento del matrimonio con il tecnico perugino. “Da tifoso del Lecce, quale ormai sono, sono incazzato anche io per quello che è successo. E’ chiaro, però, che non è il momento di fare le vittime perché bisogna rialzarsi subito. Sono certo che la piazza saprà farlo senza problemi, nei mesi splendidi che ho vissuto nel Salento ho avuto a che fare con gente straordinaria, che nel momento della retrocessione ha fatto vedere a tutta Italia la sua grandezza. Bisogna voltare pagina e farlo senza pensare che, perchè siamo il Lecce, ci è dovuto ritornare subito in B. La Lega Pro è dura, basti pensare a Napoli, Genoa, Perugia…”

Per il suo successore, Lerda, è già tempo di pensare al campionato e all’undici che domenica al ‘Via del Mare’, dovrà affrontare la Cremonese.

Un’undici che, al momento, presenta diverse incognite. Probabile che il mister lo appunti sul suo taccuino a matita, pronto ad usare gomma e penna a mercato chiuso.

Commenti

  1. fabrizio scrive:

    mister noi ti vogliamo bene perke’ sei un sanguigno proprio km questa terra..in bocca al lupo per il suo siena davvero di cuore…………fabrizio

  2. STORM scrive:

    Grazie Serse.
    Come tu stesso dici: “stu core nu be lassa mai”.