Lite tra rumeni, gli sfregia il viso con pezzo di vetro e fugge

ospedale taranto

TARANTO – Si è presentato al pronto soccorso dell’ospedale ‘SS.Annunziata’ di Taranto con il volto completamente insanguinato. Ferite da arma da taglio. I medici di turno hanno subito identificato la tipologia di ferita da medicare. E hanno avvertito quindi la polizia.

Gli agenti della squadra volante sono arrivati al pronto soccorso, dando inizio alle indagini su una lite violenta, in Piazza Sicilia, nei pressi di Viale Liguria.

Il giovane ferito, un cittadino rumeno ha raccontato  agli agenti che le lesioni al volto gli erano state provocate da un suo connazionale. I due hanno prima discusso animatamanete, poi è scattata la violanza. La vittima è stata colpita al volto con un pezzo di vetro di una bottiglia franttumata.

Dopo il racconto del ferito, i poliziotti hanno effettuato un sopralluogo nella zona indicata dal giovane. Gli investigatori hanno raccolto ogni elemento utile alla identificazione dell’autore delle lesioni. La vittima, intanto, è stata giudicata guaribile in una decina di giorni.  Mistero sul movente. Ma si tratterebe di futili motivi.